VIAGGI DI GRUPPO DOIT BEST ITALIA

Le Langhe

Il regno del gusto

  • Dal 22 al 25 novembre 2024

  • 4 giorni, 3 notti

  • Prezzo finito € 990 + assicurazione

  • Documento d’identità in corso di validità

  • Accompagnatore

  • Guida locale esperta

  • Mezza pensione

  • Pullman da Noventa di Piave, San Donà di Piave, Padova

Ristoranti Slow Food, cantine storiche, passeggiata tra le vigne, aria di Natale ad Asti

Dopo il successo delle tante edizioni degli anni passati, torna a grande richiesta a novembre un nuovo Tour nelle Langhe: nel tempio del gusto, circondati dai mille colori d’autunno. È l’ora del “ribollir de’ tini” e de “l’aspro odor dei vini” … In questo angolo di Piemonte siamo in altissima stagione. Ad Alba c’è la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco e ad Asti il Mercatino di Natale che sta battendo tutti i record: tra i più grandi d’Italia. Tutto intorno colline e vigneti come onde del mare: una terra antica raccontata da Pavese e Fenoglio, oggi Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Visiteremo piccole città come Alba ed Asti, ricche di storia ed arte e spesso in lotta tra loro. Nobili borghi come Grinzane Cavour, residenza del Conte Camillo Benso; Barolo, dove la Marchesa Falletti sancì la nascita del celebre vino; La Morra  il Belvedere delle Langhe – e qui non ci lasceremo scappare una passeggiata tra le vigne alla coloratissima Cappella del Barolo di Sol LeWittCherasco, Bandiera Arancione del Touring, golosa di Baci e nocciole; Pollenzo e la sua Tenuta Reale, oggi sede dell’Università di Scienze gastronomiche; Neive, uno dei “Borghi più belli d’Italia”

Visiteremo due pluripremiate cantine storiche e ne degusteremo i vini. La prima è Fontanafredda, la tenuta di Re Vittorio Emanuele II e della Bela Rosìn. La seconda è la Cantina del Castello di Verduno, in parte progettata da Filippo Juvarra e già proprietà di Re Carlo Alberto. E poi l’Antica Torroneria Piemontese della famiglia Sebaste che – giunta ormai alla quinta generazione – dal 1885 produce golosità a base di Nocciola Tonda Gentile delle Langhe IGP.

Ad ospitarci l’Hotel Calissano 4* di Alba, a pochi passi dal centro storico e raccomandato dalle migliori guide e riviste di settore. In quanto alla cucina sarà un tripudio di sapori: abbiamo scelto per voi piccole Osterie Slow Food, agriturismi con cantina, ristoranti tra le vigne. I menu e i vini in degustazione sono stati curati per esprimere al meglio questo territorio d’eccellenza: tajarin, agnolotti del plìn, cruda di fassona battuta al coltello, vitello tonnato, formaggi con cugnà, l’immancabile bunet e molto altro ancora.

ITINERARIO SINTETICO

QUOTE E INFORMAZIONI

990
  • Quota base a persona in camera doppia

220
  • Supplemento camera singola

ASSICURAZIONI obbligatorie

  • Ass. annullamento in camera doppia: € 90

  • Ass. annullamento in camera singola: € 105

L’iscrizione e la partecipazione al viaggio è regolata dal Contratto di Viaggio.

CONTATTACI

Contattaci

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

LA QUOTA COMPRENDE

  • Trasporto in pullman riservato con A/C durante il tour;
  • 3 pernottamenti ad Alba presso l’Hotel Calissano 4* in camera doppia con servizi privati;
  • 3 prime colazioni a buffet in hotel;
  • Tassa di soggiorno;
  • 1 cena e 3 pranzi in ristorante con bevande comprese e menù tipici di cucina langarola e piemontese;
  • Ingresso e visita guidata al Castello di Grinzane Cavour;
  • Visita guidata con degustazione 3 vini alla tenuta di Fontanafredda;
  • Accompagnatore Doit Viaggi e visite guidate come da programma (auricolari compresi al raggiungimento dei 20 iscritti).

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • OBBLIGATORIO Mance: verranno raccolti €25 a persona dall’accompagnatore durante il viaggio.
  • Pasti liberi, extra di carattere personale, e quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”;
  • OBBLIGATORIO Assicurazione per spese mediche, bagaglio e annullamento per cause mediche certificate e priva di franchigia: € 90 a persona in camera doppia e € 105 in camera singola, con massimale per le spese mediche in viaggio fino a € 1000

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto in corso di validità.

PENALI DI RECESSO

Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza per qualsiasi motivi anche imprevisto e sopraggiunto, al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art.7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica e l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi, adeguate e giustificabili spese di risoluzione preventivamente indicate nei programmi alla voce Penali da recesso, salvo eventuali condizioni più restrittive – legate a periodi di alta stagione o di piena occupazione delle strutture – che verranno comunicate al viaggiatore in fase di preventivo e quindi prima della conclusione del contratto:

  1. 30% fino a 61 giorni di calendario prima della partenza (per quanto riguarda la biglietteria aerea ai sensi della normativa che regola la relativa tariffa);
  2. 50% da 60 a 41 giorni di calendario prima della partenza;
  3. 75% da 40 a 31 giorni di calendario prima della partenza;
  4. 100% dopo tali termini.

Nessun rimborso spetta a chi rinuncia il giorno ante partenza o il giorno stesso, o decida di interrompere il viaggio a soggiorno già intrapreso. Il calcolo dei giorni non include quelli di recesso e di partenza.

ATTENZIONE

In caso di annullamento o cambio nome di biglietti aerei di linea, aerei low cost o traghetti abbinati al pacchetto, già emessi, o altri servizi già acquistati e non rimborsabili la penale applicata sarà pari al 100% del costo del biglietto o servizio.

POTREBBERO PIACERTI ANCHE