I nostri viaggi di gruppo

CON ACCOMPAGNATORE

LE DUE COREE

COREA DEL NORD E COREA DEL SUD

Data: dal 26 aprile al 13 maggio 2020
Durata: 17 giorni, 14 notti

Con accompagnatore dall’Italia e guida locale parlante italiano

SCARICA IL PROGRAMMA ESTESO

Nell’aprile del 2018 tutto era stato preparato nei minimi particolari nel villaggio di frontiera di Panmunjom, all’interno della zona smilitarizzata, ma non è mancata, in un evento di portata storica, un’improvvisazione a sorpresa: il leader nordcoreano Kim Jong-un ha varcato a piedi la linea militare di confine tra Nord e Sud, ed ha subito invitato il presidente sudcoreano Moon Jae-in a passare brevemente al Nord. Ha poi dichiarato: «Oggi inizia una nuova storia».  Dallo scorso anno abbiamo iniziato anche noi a programmare le due Coree e, forti della prima esperienza, riproponiamo nel 2020 il tour, prima nella DPRK (quella del Nord) e poi in quella del Sud. Non è ancora permesso passare dall’una all’altra e viceversa e quindi il punto di partenza per entrambi i paesi sarà Pechino. È stata un’unica nazione dall’inizio della dinastia Koryŏ nel 918 fino al 1945, anno in cui se ne andarono i Giapponesi, successivamente venne divisa dalle guerre e da forze esterne. La DPRK è un paese ultranazionalista e isolato, regolato da socialismo e collettivismo, uno dei più chiusi e misteriosi al mondo. È il paese dei Kim: il presidente eterno Kim Il-sung, il figlio generale Kim Jong-il e l’attuale nipote Kim Jong Un. I ritratti e gli enormi monumenti dei primi due sono presenti ovunque. Ma è anche un paese con i paesaggi montani più spettacolari al mondo, una natura intatta di una grande bellezza, distese infinite di campi di riso e mais, stabilimenti termali, templi buddisti, reperti archeologici dell’antica dinastia Koryŏ, una cucina genuina.

Quest’anno saremo a Pyongyang durante l’importante festa del 1° maggio e avremo l’opportunità di socializzare con i coreani nei parchi Taesongsan e Moran.Anche nella Corea del Sud, ormai quarta potenza economica in Asia, incontreremo testimonianze della storia millenaria dei grandi imperi e delle longeve dinastie che regnarono in quella penisola, ormai tutti appartenenti al patrimonio mondiale Unesco quali il tempio di Bulguksa, la grotta col Buddha di Seokguram, il tempio sul mare di Headong e il museo all’aperto di Gyeongju. La capitale Seoul è invece l’emblema della modernità oggi più che mai proiettata nel futuro. Fra i due paesi sosteremo un giorno a Pechino, maestosa e sorniona vecchia signora, che affianca ai casermoni anni ‘50 con i panni stesi sul balcone quartieri dalle forme ipermoderne. Avremo modo di visitare la Piazza Tian’anmen, il Tempio del Cielo, il Palazzo d’estate e di assaggiare la migliore anatra laccata alla pechinese.

ITINERARIO SINTETICO

1° giorno: domenica 26 aprile
PADOVA – MILANO – PECHINO

Partenza da Padova in pullman riservato per l’aeroporto di Milano. Disbrigo delle formalità doganali ed imbarco sul volo di linea Air China CA 950 alle ore 13:30. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: lunedì 27 aprile
PECHINO – PYONGYANG

Arrivo all’aeroporto internazionale di Pechino alle ore 05:30, incontro in aeroporto con il nostro corrispondente locale.

Ci verrà consegnata una guida contenente una lista di comportamenti ammessi e non all’interno della Corea del Nord, le informazioni utili al viaggio, le disposizioni doganali esatte e le regole di buon comportamento che devono essere pienamente accettate e a cui ci si deve tassativamente attenere. Ad esempio è vietato separarsi dal gruppo, parlare con i locali senza permesso, allontanarsi da soli dall’hotel, fare domande su temi religiosi o politici, introdurre libri nel Paese che affrontino questi temi, in modo particolare la guerra tra le due Coree, indossare indumenti con scritte o slogan in una lingua straniera.

Imbarco sul volo Air Koryo JS152 in partenza da Pechino alle 12:00 con arrivo a Pyongyang alle 15:00. Dopo le operazioni di immigrazione e dogana della DPRK, incontro con le guide coreane e trasferimento in città. Inizia la visita della capitale della Corea del Nord, sede di molti dei monumenti e dei siti politici più iconici, come l’Arco di Trionfo. Faremo quindi il check-in al Yanggakdo International Hotel, un colosso di 47 piani che prende il nome dall’isola del fiume Taedong su cui è ubicato. Cena e pernottamento in hotel.

N.B. Si ricorda a tutti i Viaggiatori che è severamente proibito andare in giro non accompagnati dalle guide locali o uscire la notte da soli dall’albergo. La trasgressione di questo regolamento comporterà gravi sanzioni da parte delle Autorità.

3° giorno: martedì 28 aprile
PYONGYANG – KAESONG – PYONGYANG

Colazione in hotel. Partenza per Kaesong a circa 2 ore e ½ di distanza. Si inizia con una breve passeggiata attraverso la città vecchia di Kaesong. Ci dirigeremo verso il villaggio di Panmunjiong nella DMZ, la Zona Demilitarizzata Coreana, una striscia di terra di nessuno lunga 250 chilometri che si estende tra le due Coree con un muro di cemento in mezzo. Successivamente, ci dirigeremo al Museo Storico di Koryo, un altro sito UNESCO, per conoscere la Dinastia Koryo (da cui deriva il nome Korea). A pranzo verrà servito il “Royal Pansanggi Banquet”. Rientro a Pyongyang dove potremo ammirare l’Arco della Riunificazione ed il Mangyongdae Schoolchildren’s Palace. Nel gran teatro ci attende un incredibile spettacolo di musica, danza e acrobazie che vede impegnati centinaia di bambini e ragazzi. Cena al Ristorante Rainbow dello Yanggakdo Hotel. Dopo cena ci si reca in una sala cinematografica per assistere al film Comrade Kim Goes Flying, una coproduzione tra Corea del Nord, Belgio e Gran Bretagna, che costituisce un caso unico nel suo genere. Pernottamento in hotel.

4° giorno: mercoledì 29 aprile
PYONGYANG

Colazione in hotel. Visita al Mansudae Art Studio, il più prestigioso studio e galleria di belle arti della Corea del Nord. Scenderemo poi nel sottosuolo per fare un giro sulla metropolitana di Pyongyang. Avremo quindi una visita guidata al Museo “The Victorious Fatherland Liberation War”. Pranzo al ristorante dell’hotel Koryo. La visita successiva è allo Sci tech center. Ci recheremo quindi ai grandi magazzini Kwangbok. Proseguiremo con la visita alla Grand People’s Study House (Biblioteca nazionale). Cena in Hotel. Dopo cena ci recheremo al luna park Kaeson Funfair situato presso l’Arco di Trionfo. Pernottamento in hotel.

5° giorno: giovedì 30 aprile
PYONGYANG

Colazione in hotel. Visita al Palazzo del Sole di Kumsusan. Durante la visita all’iconica Torre dell’idea Juche verremo informati sulla Juche, l’ideologia statale dell’autosufficienza, basata sull’assioma che l’uomo è l’unico arbitro del proprio destino. La si può definire a tutti gli effetti la religione della Corea del Nord che tecnicamente è una nazione atea. Con l’ascensore saliremo sulla cima a 150 metri, dove si gode di una delle migliori viste della città di Pyongyang. Pranzo al Ristorante girevole dello Yanggakdo Hotel. Dopo pranzo visiteremo il Pyongyang Film Studio. Faremo quindi una passeggiata nella Piazza Kim Il Sung. Attraverseremo la città fino alla libreria di lingue straniere, il bookshop più fornito della città. Visiteremo infine l’imponente Monumento del partito dei lavoratori. Cena in Hotel. Pernottamento in hotel.

6° giorno: venerdì 1° maggio
PYONGYANG FESTA PUBBLICA

Colazione in hotel. Parteciperemo alle celebrazioni del primo maggio al Parco Taesongsan (“taesong” significa “grande fortezza”), un parco divertimenti situato a circa 12 chilometri da Pyongyang. Qui avremo una grande opportunità di socializzare con i coreani che festeggiano cantando e ballando. Pranzo al Ristorante Hotpot. Continueremo a partecipare ai festeggiamenti al Parco Moran. Si prosegue con la visita alla casa natale del presidente Kim Il Sung a Mangyondae. In serata passeggiata in Future Scientist Street. Cena al ristorante Lamb BBQ. Pernottamento in hotel.

7° giorno: sabato 2 maggio
PYONGYANG – ESCURSIONE AL MONTE MYOHYANG – PYONGYANG

Colazione in hotel. Partenza in direzione del pittoresco Monte Myohyang (Myohyangsan), escursione che offre un’occasione unica di vedere la vita rurale della Corea del Nord. Giunti a destinazione si visiterà il tempio buddista Pohyon, fondato sotto la dinastia Koryo. Le visite continuano con la Mostra Internazionale dell’Amicizia. Pranzo al Hyangsan Hotel. Escursione lungo il sentiero della Manphok Valley, zona frequentata dai locali e ricca di fitte foreste, cascate e templi con splendide viste. Al termine delle visite, rientro a Pyongyang. In serata in birreria avremo un assaggio della famosa birra locale Taedonggang. Avremo anche modo di visitare il centro Golden Lane Bowling per una partita. Cena presso il nuovo ristorante HaeYang. Pernottamento in hotel.

8° giorno: domenica 3 maggio
PYONGYANG – NAMPO – PYONGYANG

Colazione in hotel. Trasferimento a Nampo e visita all’Orfanotrofio locale. Dopo Nampo percorriamo l’autostrada panoramica che scorre sopra gli 8 chilometri della diga con il fiume Taedong da un lato e il mare occidentale dall’altro, fino a raggiungere la piattaforma di osservazione, che ha la forma di un’ancora sull’isolotto di Pi. Rientro a Pyongyang passando alla Chonsamri Cooperative Farm. Pranzo in ristorante locale. Rientro nella capitale dove ci dirigeremo verso il Grande Monumento di Mansudae. Seguirà una passeggiata nel Parco delle Fontane di Mansudae, un punto di incontro per gli studenti e uno sfondo spesso utilizzato per le foto di nozze. Cena di arrivederci al Pyongyang Number One Duck Barbeque, uno dei migliori posti in città dove verranno serviti deliziosi pezzi d’anatra.

8° giorno: lunedì 4 maggio
PYONGYANG – PECHINO

Colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo Air Koryo JS 251 alle 09:00. Arrivo all’aeroporto di Pechino alle 10:00. Incontro con la guida. Si inizia con la visita alla Piazza Tienanmen, una maestosa piazza nel cuore di Pechino e si prosegue con il Tempio del Cielo. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio ci si reca al Palazzo d’Estate, il giardino imperiale meglio conservato al mondo e il più grande nel suo genere ancora esistente nella Cina moderna. Il panorama dall’alto della collina è davvero sorprendente: lo sguardo si perde nell’affascinante paesaggio artificiale creato centinaia di anni fa. Cena in ristorante con anatra alla pechinese. Trasferimento e sistemazione all’ Hotel Millenium 5*. Pernottamento in hotel.

9° giorno: martedì 5 maggio
PECHINO – SEOUL

Trasferimento dall’hotel all’aeroporto in tempo utile per il volo di linea Air China CA123 in partenza da Pechino alle 08:30 con arrivo a Seoul alle 11:35. All’arrivo all’aeroporto e incontro con la guida. Si inizia con la visita al Museo Nazionale Folckloristico. La visita successiva è al Palazzo Gyeongbokgung. Si passeggia infine nel vicolo antico di Insa-dong. Saliremo quindi alla Namsan Tower, da cui si domina la città di Seoul. Trasferimento al Courtyard Marriott Namdaemun 4*. Cena buffet in hotel e pernottamento.

10° giorno: mercoledì 6 maggio
SEOUL

Prima colazione in hotel. Tour di un’intera giornata a Seoul. Si inizia con il Villaggio di Bukchon Hanok. La successiva visita è al Palazzo Changdeokgung e al giardino segreto. Pranzo in ristorante locale. Passeggiata a Myeongdong, la mecca dello shopping di Seoul. C’è una miscela di bancarelle e punti vendita che vendono di tutto, dall’alta moda all’abbigliamento casual, così come molti negozi di cosmetici coreani che offrono prodotti di alta qualità a prezzi competitivi. Si prosegue con la visita al Museo Nazionale di Corea. Cena in ristorante in Itaewon alley. Pernottamento in hotel.

11° giorno: giovedì 7 maggio
SEOUL – DMZ TOUR

Prima colazione in hotel. Partenza per il tour nella Zona Demilitarizzata DMZ. Si raggiunge la città di Paju e il Parco Imjingak. Arrivati al parco vedremo il Ponte della Libertà, poi ci si dirigerà verso il 3° tunnel costruito negli anni ’70 dall’esercito nordcoreano per infiltrarsi in Corea del Sud. Cammineremo lungo il tunnel e dopo essere usciti visiteremo la DMZ Exhibition Hall che spiega la versione sudcoreana della Guerra di Corea. Ci dirigeremo verso il monte Dora, dove, nell’osservatorio ci sono molti telescopi per osservare il villaggio di propaganda della Corea del Nord. Da ultimo una breve visita alla stazione di Dorasan. Pranzo in ristorante locale e ritorno a Seoul. Cena in ristorante locale nel centro moderno e lussuoso di Seul, Gangnam-gu. Dopo cena con una breve passeggiata e in pullman avremo modo di aggirarci fra scintillanti grattacieli, atelier di grandi firme e locali notturni alla moda. Rientro in hotel. Pernottamento.

12° giorno: venerdì 8 maggio
SEOUL – FORTEZZA DI HWASEONG – PARCO NAZIONALE DEL MONTE SONGNISAN – DAEGU

Prima colazione in hotel. Trasferimento in pullman riservato alla fortezza di Hwaseong. Pranzo in ristorante. Si prosegue per il Parco Nazionale Songnisan, per visitare il Tempio di Beopjusa, dove si trova la statua del Buddha più alta in Corea. Con la superstrada si raggiunge Daegu. Assegnazione delle camere riservate al The Grand Hotel Daegu 4*. Cena e pernottamento in hotel.

13° giorno: sabato 9 maggio
DAEGU – GYEONGJU

Colazione in hotel. Visita al Museo della medicina orientale Yangnyeongsi. Visita al mercato Seomun di Daegu. Pranzo in ristorante. Trasferimento a Gyeongju, la capitale del regno di Silla dal 57 a.C. al 935 d.C. La città è conosciuta come “Museo senza mura”, poiché ci sono 52 siti designati all’interno di questa città. Visita al Museo Nazionale di Gyeongju, fondato come il Museo di Seoul nel 1945. Visita all’Osservatorio Astronomico di Cheomseongdae e al Parco dei Tumuli Reali con le sue tombe reali. Visita a Palazzo di Donggung e allo stagno di Wolji. Assegnazione delle camere riservate al Gyeongju Commodore Hotel 4*. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.

14° giorno: domenica 10 maggio
GYEONGJU – BUSAN

Dopo la prima colazione, visita al tempio di Bulguksa e alla grotta di Seokguram. Pranzo in ristorante. Visita al tempio Haedong Yonggungsa. Assegnazione delle camere riservate presso l’hotel Shilla Stay Haeundae 4*. Cena in ristorante locale e pernottamento.

15° giorno: lunedì 11 maggio
BUSAN

Dopo colazione, le visite iniziano dalla Busan Tower nel Parco Yongdusan che si erge ad un’altezza di 120 m. e offre una vista mozzafiato della città dalla sua piattaforma panoramica, proseguono con il mercato del pesce Jagalchi e termina nella via dello shopping Nampodong. Pranzo in ristorante. Ci sono tante cose da fare e vedere qui: oltre alla bella vista della spiaggia è anche possibile prendere la funivia per una vista a volo d’uccello del luogo. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.

16° giorno: martedì 12 maggio
BUSAN – INCHEON

Dopo la colazione in hotel partenza in pullman per rientrare all’aeroporto di Incheon in tempo utile per il volo di linea Air China CA126 in partenza da Seoul alle 17:50 con arrivo a Pechino alle 19:25.

17° giorno: mercoledì 13 maggio                                                                          
PECHINO – MILANO – PADOVA

Partenza con il volo di linea Air China CA 949 alle ore 01:30. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo a Milano alle ore 06:30. Rientro a Padova con trasferimento privato.

N.B. Corea del Nord ha severe regole di comportamento, Il programma potrà essere variato dalle autorità senza preavviso e senza spiegazioni, in quanto visite e tempistiche sono stabilite dal governo stesso. Ogni tour è accompagnato per tutta la sua durata da almeno due guide statali, che sono responsabili in prima persona di qualsiasi azione del viaggiatore. L’interazione con le stesse è consentita sulla base della reciproca consapevolezza che una domanda scomoda potrebbe causare conseguenze spiacevoli per guida e turista.

PREZZI E DETTAGLI

5700

1150

195

250

L’iscrizione e la partecipazione al viaggio è regolata dal Contratto di Viaggio.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • trasferimento in pullman granturismo da Padova a Milano e viceversa;
  • volo internazionali Air China Milano / Pechino / Seoul / Pechino / Milano;
  • voli internazionali Air Koryo Pechino / Pyongyang / Pechino;
  • tasse aeroportuali;
  • trasferimenti privati aeroporto/hotel e viceversa;
  • 14 pernottamenti in camera doppia negli hotel indicati in camere con servizi privati;
  • pensione completa;
  • visite, escursioni e tasse d’ingresso ai siti e ai parchi inclusi nell’itinerario;
  • accompagnatore DOIT VIAGGI (minimo 10 partecipanti);
  • guide locali parlanti italiano dall’arrivo alla partenza del tour;
  • guida, dossier culturale/informativo e borsa da viaggio (1 a coppia);
  • visto d’ingresso in Corea del Nord;
  • assicurazione medico – bagaglio AXA con copertura fino a € 10.000

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • assicurazione facoltativa contro l’annullamento al viaggio per cause mediche certificate senza franchigia: € 195 in camera doppia, € 250 in camera singola;
  • le mance (suggeriamo un totale di € 60 per autisti e guide);
  • le bevande, gli extra in generale e tutto quanto non compreso alla voce “la quota comprende”.

PENALI:

Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza per qualsiasi motivi anche imprevisto e sopraggiunto, al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art.7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica e l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi, adeguate e giustificabili spese di risoluzione preventivamente indicate nei programmi alla voce Penali da recesso, salvo eventuali condizioni più restrittive – legate a periodi di alta stagione o di piena occupazione delle strutture – che verranno comunicate al viaggiatore in fase di preventivo e quindi prima della conclusione del contratto:

  1. 10% della quota di partecipazione fino a 46 giorni prima della partenza (per quanto riguarda la biglietteria aerea ai sensi della normativa che regola la relativa tariffa;
  2. 30% della quota di partecipazione da 45 a 31 giorni prima della partenza;
  3. 50% della quota di partecipazione da 30 a 21 giorni prima della partenza;
  4. 75% della quota di partecipazione da 20 a 15 giorni prima della partenza;
  5. 100% della quota di partecipazione da 14 giorni prima della partenza.

Nessun rimborso spetta a chi rinuncia il giorno ante partenza o il giorno stesso, o decida di interrompere il viaggio a soggiorno già intrapreso. Il calcolo dei giorni non include quelli di recesso e di partenza.

ATTENZIONE

In caso di annullamento o cambio nome di biglietti aerei di linea, aerei low cost o traghetti abbinati al pacchetto, già emessi, o altri servizi già acquistati e non rimborsabili la penale applicata sarà pari al 100% del costo del biglietto o servizio.