I nostri viaggi di gruppo

ARCHIVIO

CAPODANNO IN IRAN

L’ANTICA PERSIA

Data: dal 27 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
Durata: 10 giorni, 9 notti

Con accompagnatore dall’Italia e guida locale parlante italiano

ITINERARIO SINTETICO

1° giorno: venerdì 27 dicembre
PADOVA – VENEZIA – ISTANBUL – SHIRAZ

Incontro dei signori partecipanti e partenza con pullman riservato per l’aeroporto di Venezia. (Su richiesta la partenza può essere effettuata da altri aeroporti.) Disbrigo delle formalità doganali ed imbarco sul volo di linea TK 1872 Turkish Airlines in partenza alle ore 14:25 con arrivo a Istanbul alle ore 18:50. Proseguimento con volo di linea TK 884 Turkish Airlines alle ore 21.50 per Shiraz.

2° giorno: sabato 28 dicembre
SHIRAZ

Arrivo a Shiraz alle ore 02.05. Incontro con la guida, trasferimento all’Hotel Homa Shiraz 5*, assegnazione delle camere riservate. In tarda mattinata, dopo la prima colazione in hotel, partenza per la visita della città. Si visiteranno: la Madrasa coranica di Khan, la Moschea Rosa (Nasir-al-Molk), il giardino Naranjestan, con il suo padiglione principale ricoperto di specchi che un tempo veniva riservato ai ricevimenti. Pranzo in ristorante. Ci si reca poi al bazar dei nomadi e al gran bazar della città, al caravanserraglio di Moshir. Visita della tomba del poeta Hafez, uno dei più grandi poeti persiani di tutti i tempi. Concludiamo le visite della città con la spettacolare Moschea degli Specchi, in persiano Shah Cheragh. Al termine trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

3° giorno: domenica 29 dicembre
SHIRAZ – PERSEPOLIS – NECROPOLIS – SHIRAZ

Prima colazione in Hotel. Partenza per Persepoli, a 53 km da Shiraz. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio le visite proseguono con Naqsh-e Rostam, il luogo dove si trovano le tombe dei re achemenidi, purtroppo ormai vuote. La località è celebre per i bassorilievi sassanidi: uno di questi è noto poiché testimonia la sconfitta e la cattura dell’imperatore romano Valeriano ad opera del re sassanide Shapur. Rientro a Shiraz e tempo libero al gran bazar. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: lunedì 30 dicembre
SHIRAZ – PASARGADE – ABARKUH – YAZD | km 457

Prima colazione in Hotel. Partenza per Yazd e sosta a Pasargade. Qui si visita la tomba del suo leggendario fondatore Ciro il Grande, lo stipite con il rilievo del genio protettore alato, in tunica elamita e corona con simboli egizi, il Palazzo delle udienze e il Palazzo residenziale. Break con caffè, tè, dolci vari, pistacchi, datteri. Dopo la visita si prosegue per Abarkuh: un’oasi nel deserto con un cipresso che risale a 5000 anni fa. Pranzo in ristorante. Trasferimento all’Hotel Arg-e-Jadid 4* e assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° giorno: martedì 31 dicembre
YAZD

Prima colazione in Hotel. Partenza per la visita della città: il Tempio del Fuoco con la fiamma eterna e le Torri del Silenzio. Pranzo in ristorante. Si proseguono le visite: la Moschea del venerdì, il complesso Amir Chakhmagh che si erge su una bellissima piazza medioevale, gli antichi quartieri (Fahadan) dove visiteremo una tipica casa qagiara, la cisterna d’acqua con le 4 torri di ventilazione, la Prigione di Alessandro, il Mausoleo dei 12 Imam. Nel tardo pomeriggio rientro in albergo. Cena di Capodanno e pernottamento.

6° giorno: mercoledì 1° gennaio
YAZD – NA’IN – ISFAHAN | km 325

Prima colazione in Hotel. Partenza per Isfahan con sosta a Na’in, dove visiteremo la Moschea del Venerdì. Pranzo in ristorante. Proseguimento del viaggio attraverso gli splendidi scenari del deserto e sosta alle rovine di un caravanserraglio. Arrivo ad Isfahan, assegnazione delle camere riservate all’Hotel Abbasi 5*. Visita dei ponti rinascimentali: il più importante Si-o-se PolPonte dei 33 archi“; il Pol-e Khaju e infine lo Shahrestan, il più antico. Dopo cena, passeggiata nella splendida Piazza dell’Imam. Rientro in hotel e pernottamento.

7° giorno: giovedì 2 gennaio
ISFAHAN

Prima colazione in Hotel. Iniziamo le visite di Isfahan con la Moschea del Venerdì, da molti considerata il più alto livello dell’arte islamica in Persia. Si prosegue con la Cattedrale Armena di San Salvatore e con la stupenda Piazza dell’Imam (Naqsh-e jahàn) dove si affacciano le antiche botteghe del gran Bazar e due splendide moschee: la Masjed-e Imam e la Masjed-e Sheikh Lotfallah. Pranzo in ristorante. A seguire, visiteremo il Palazzo Ali Qapu e il Palazzo Chehel Sotun, con le sue colonne che si specchiano nella piscina antistante l’entrata e i suoi affreschi. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: venerdì 3 gennaio
ISFAHAN – NATANZ – KASHAN – TEHRAN | km 461

Prima colazione in Hotel. Partenza per Kashan, con sosta a Natanz, dove si visita un santuario moschea del periodo selgiuchide e una villa bioclimatica, cioè una casa padronale dell’800 ed uno dei più famosi giardini dell’Iran, Bagh-e Fin, progettato dallo Shah Abbas I come una classica visione persiana del paradiso. Pranzo in ristorante. In serata, arrivo a Tehran. Sistemazione all’Hotel Espinas 5*. Cena e pernottamento.

9°giorno: sabato 4 gennaio
TEHRAN

Prima colazione in Hotel. Partenza per la visita della città con l’incantevole Iranbastan, celebre museo archeologico dove sono custoditi preziosi reperti dal IV millennio a. C. fino al periodo islamico delle antiche civiltà che hanno abitato la regione. Proseguimento delle visite con il Palazzo Golestan (“Palazzo dei fiori”), dove spiccano in particolare il “Takht-e Marmar”, ovvero la sala del trono di marmo e il “Talar-e Aineh” o sala degli specchi, dove molti Scià vennero incoronati.  Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo ci si reca al Museo dei Gioielli. La visita della città si conclude con la panoramica di Piazza Azadi, ovvero la Piazza della Libertà, con il celebre monumento alto 45 metri. Cena e pernottamento.

10° giorno: domenica 5 gennaio
TEHRAN – ISTANBUL – VENEZIA – PADOVA

Trasferimento all’Aeroporto di Tehran in tempo utile per il volo di linea TK 879 Turkish Airlines in partenza alle ore 07:40 con arrivo a Istanbul alle ore 10:40. Proseguimento con volo di linea TK 1871 Turkish Airlines alle ore 12:45 con arrivo a Venezia alle ore 13:25. (Su richiesta, il rientro può essere effettuato su altri aeroporti.) Rientro a Padova con pullman riservato.