Costiera Amalfitana

ARCHIVIO VIAGGI REALIZZATI

  • Dal 7 al 12 ottobre 2020

  • 6 giorni, 5 notti

  • Mezza pensione

Da vivere

Non è la Costiera Amalfitana “mordi e fuggi”, quella della “corsa turistica” veloce: scendi dal pullman, due passi in piazza e via. È un viaggio tutto da vivere, studiato per un pubblico esigente e curioso, che cerca comodità, ottimi servizi, ma anche mete e percorsi meno battuti: per scoprire cosa c’è dietro l’angolo.

In cammino lungo il Sentiero degli Dei: un percorso-meraviglia tra rocce e mare, con Capri e Punta Campanella sullo sfondo e Positano ad attenderci alla meta… Tra i limoneti della Valle dei Mulini di Amalfi: non solo Duomo e Chiostro del Paradiso, ma anche un’imperdibile passeggiata guidata tra le panoramiche terrazze dove si coltiva il Limone Sfusato IGP: con degustazione… E poi Ravello, Villa Rufolo, il Belvedere di Villa Cimbrone e – per chi se la sente – la discesa a piedi verso il mare blu… E poi visita in esclusiva, degustazione vini e light-lunch a “Le vigne di Raito”, piccolissima azienda vitivinicola di Patrizia Malanga: viti, olivi, piante da frutto che dominano il golfo di Salerno. Una minuscola cantina, un portico soleggiato, un Eden terrestre tutto per noi… E poi le alici di Cetara… E poi un’escursione di un’intera giornata in barca a Capri partendo da Minori, per goderci l’isola, ma anche la Costiera dal mare… E poteva mancare una mezza giornata a Napoli? La pizza verace, la visita guidata in centro storico e il Cristo velato alla Cappella San Severo…

Il viaggio A/R sarà in treno Freccia Rossa, con possibili partenze da S. Donà, Mestre, Padova, Bologna, Firenze, Roma; poi pullman riservato e un solo ottimo Hotel 4* vicino al lungomare di Minori (SA). Tutti gli ingressi sono compresi.

ITINERARIO SINTETICO

1° giorno: mercoledì 7 ottobre
NAPOLI 

Partenza con il treno FrecciaRossa (orari da riconfermare) da Mestre (VE) delle ore 7.38 con altri possibili carichi lungo il percorso: Venezia (7.26)Padova (7.54), Rovigo (8.14) Bologna (8.57), Firenze (9.39), Roma Tiburtina (11.14), Roma Termini (11.25). Arrivo previsto a Napoli Centrale alle ore 12.48. Primo pomeriggio di vacanza nel centro storico dopo una veloce pausa pranzo in una rinomata pizzeria: Margherita Verace. Accompagnati dalla guida, percorreremo a piedi le vie del centro storico ammirando Spaccanapoli e San Gregorio Armeno, San Lorenzo Maggiore e Santa Chiara (solo esterni) e la Cappella Sansevero, al cui centro della navata spicca il celebre Cristo velato. Al termine della visita transfer in pullman all’Hotel Santa Lucia 4* in centro a Minori (SA). Consegna delle camere, cena e pernottamento.

2° giorno: giovedì 8 ottobre
SENTIERO DEGLI DEI – POSITANO 

Dopo la prima colazione in hotel, transfer in pullman ad Agerola. La mattinata sarà dedicata al Sentiero degli Dei. Il trekking si trova ad un’altitudine media di 500 metri, con qualche breve saliscendi. Il percorso – sicuro e ben segnalato – è un vero e proprio “balcone fiorito” lungo circa sette chilometri, percorribili con tranquillità in circa due ore e mezza, adatto a tutti purché allenati alla camminata sostenuta e dotati di scarpe da montagna, ma sconsigliato a chi soffre di vertigini. Il sentiero termina a Nocelle. Pranzo in ristorante a fine percorso e poi discesa in pullman verso Positano, il cui centro è dominato dal Duomo di Santa Maria Assunta. Guida e accompagnatrice saranno con il gruppo. Per chi non desiderasse partecipare, giornata libera a disposizione con sconto di € 30 sulla quotaTempo libero e possibilità di un po’ di relax in spiaggia. Rientro in pullman al nostro hotel. In serata cena e pernottamento.

3° giorno: venerdì 9 ottobre
RAVELLO – MINORI

Dopo la prima colazione in hotel, transfer in pullman a Ravello e visita guidata del Duomo dell’XI secolo e di Villa Rufolo. Dopo un po’ di tempo a disposizione per gustare la pace di Ravello, pranzo in un locale tipico del centro. Nel pomeriggio visita di Villa CimbroneDal belvedere si gode di uno dei panorami più celebri d’Italia: da Atrani lungo il golfo di Salerno fino alla piana di Paestum a punta Licosa. A seguire rientro a Minori per la visita guidata alla Villa Romana del I secolo a.C. Ma come rientreremo? Per chi se la sentirà, la discesa (2 km con guida e accompagnatrice) sarà a piedi per goderci fino in fondo questi paesaggi da cartolina. Possibilità di rientro a Minori con il pullman riservato. Dopo la visita alla Villa Romana rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: sabato 10 ottobre
ATRANI – AMALFI – LEMONTOUR

Dopo la colazione in hotel, transfer in pullman ad Atrani per la visita guidata della Chiesa di S. Salvatore de Birecto e della Collegiata di S. Maria. A piedi (1 km) arriveremo ad Amalfi, visitando lungo il percorso il Chiostro dell’Hotel LunaVisita guidata del Complesso del Duomo con la cappella del Crocifisso, il Museo diocesano, la cripta, la porta bronzea ed il Chiostro del Paradiso. A seguire pranzo libero. Nella piazza ci sarà “Andrea Pansa”, storica pasticceria cittadina dal 1830. Nel primo pomeriggio è giunta l’ora del Lemontour. In passeggiata ci inoltreremo verso la Valle dei Mulini (1 km). Giunti all’antica Cartiera Amatruda entreremo nei terrazzamenti della famiglia Aceto, dove si trovano le piante secolari di “Sfusato amalfitano”, il limone di Amalfi IGP. Visita guidata, degustazione di limoni al naturale, torta al limone, limonata. Proseguimento col Museo di Civiltà Contadina Arti e Mestierivisita guidata al laboratorio in cui dai frutti si ricava il limoncello, il liquore simbolo della Costiera. Tempo libero ad Amalfi, rientro in pullman al nostro Hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: domenica 11 ottobre
CAPRI 

Dopo la prima colazione in hotel, partenza in battello da Minori per un’escursione di un’intera giornata a Capri. Lungo il percorso sfileranno davanti ai nostri occhi le perle della Costiera: Atrani, Amalfi, Praiano, Positano e infine lei, Capri, la più mondana del golfo di Napoli, certa di un fascino che incanta. Dal porto di Marina Grande saliremo in funicolare alla famosa Piazzetta e da qui, accompagnati per tutto il giorno dalla guida abilitata, visiteremo Capri stessa, i giardini di Augusto e avremo tempo a disposizione, durante il quale con una passeggiata si potrà salire verso la costa orientale dell’isola, dove si trovano le rovine di Villa JovisPranzo libero e tempo a disposizione per assaporare l’atmosfera glamour, le vetrine esclusive, i vicoli candidi. Rientro in battello a Minori. Cena e pernottamento in Hotel.

6° giorno: lunedì 12 ottobre
CETARA – RAITO – RIENTRO

Dopo la prima colazione in hotel, caricheremo i nostri bagagli in pullman e raggiungeremo Cetara, borgo di pescatori famoso per le alici e la loro colatura. Sosta golosa presso l’azienda artigianale Delfino con assaggi e possibilità di acquisto. Visita della cantina a picco sul mare di Patrizia Malanga: “Le vigne di Raito” è un’azienda vitivinicola a conduzione biologica, tra Vietri e Cetara. Le uve sono autoctone, Aglianico e Piedirosso, e oggi l’azienda è un gioiellino rinomato a livello internazionale. La bellezza del luogo è bucolica, sobria ed elegante. Degustazione vini con light lunch. Nel pomeriggio transfer in pullman alla stazione ferroviaria di Napoli centrale per prendere il treno FrecciaRossa delle ore 16.09 con le seguenti fermate: Roma Termini (17.20), Roma Tiburtina (17.42), Firenze (19.11), Bologna (20.00), Rovigo (20.43), Padova (21.04), Mestre (21.23), Venezia (21.34). Rientro dei partecipanti alle rispettive destinazioni.

7 Ottobre 2020|