ARCHIVIO VIAGGI REALIZZATI

Corea del Sud

E l'Isola di Jeju

  • Dal 25 maggio al 6 giugno 2024

  • 13 giorni, 11 notti

  • Passaporto con scadenza dopo il 06/09/2024

  • Accompagnatore dall’Italia

  • Guida locale parlante italiano

  • Pensione completa (- 4 pasti)

  • Transfer da Padova incluso

  • Volo da Venezia incluso, su richiesta da altri aeroporti

Con l’Isola di Jeju, tripla corona UNESCO

Paese ancora poco conosciuto, la Corea del Sud possiede magnifici siti protetti dall’UNESCO. Il nostro tour vi permetterà di scoprire le due principali zone di Seoul divise dal fiume Hangang che scorre attraverso il centro della città, quella a nord ricca di storia e cultura e quella moderna e lussuosa di Gangnam, vero centro del business, con scintillanti grattacieli, atelier di grandi firme e locali notturni alla moda che propongono DJ set di musica techno e house. Due tappe urbane (Seoul e Busan), due siti nel cuore del patrimonio storico e religioso del Paese (Andong e Gyeongju), villaggi folcloristici, templi coreani unici e i vivaci mercati. Sperimenteremo il ricco patrimonio culinario e faremo un’escursione nella zona demilitarizzata che separa le due Coree. Infine la perla dello stretto coreano: Jeju, un’isola ricca di bellezze naturali, raramente inserita nei tour in Corea del Sud. Un cambio di scenario garantito!

ITINERARIO SINTETICO

1° giorno: sabato 25 maggio
VENEZIA – FRANCOFORTE – SEOUL 

Partenza al mattino da Padova con bus riservato fino all’aeroporto Marco Polo di Venezia. Possibilità di partenza da altri aeroporti italiani da verificare su richiesta al momento dell’iscrizione. Imbarco su volo di linea Lufthansa LH 325 delle ore 10:45 per Seoul. Arrivo a Francoforte alle ore 12:10. Cambio aeromobile e continuazione con il volo LH 712 delle ore 15:25 per Seoul.

2° giorno: domenica 26 maggio
SEOUL

Arrivo all’aeroporto internazionale di Incheon alle ore 09:45. Dopo le operazioni doganali e il ritiro dei bagagli, incontro con la guida e trasferimento a Seoul (1,5 ore di guida). Visita del Palazzo Gyeongbokgung, costruito nel 1394 come palazzo principale della dinastia Joseon (1392-1910) dal fondatore Re Taejo. A seguire si passa per una sosta fotografica davanti alla Presidential Blue House (Cheongwadae), la residenza ufficiale del presidente della Repubblica di Corea (visita esterna). Arrivo all’Hotel Courtyard Marriott Namdaemun 4* e assegnazione delle camere riservate. Cena buffet e pernottamento in hotel.

3° giorno: lunedì 27 maggio
SEOUL

Colazione in hotel. Partenza per un’intera giornata di visite a Seoul: il Palazzo Changdeok e il suo giardino segreto, il Santuario Jongmyo che custodisce le tavolette funebri dei reali Joseon, il villaggio di Bukchon Hanok, il “Villaggio del Nord”, un’area residenziale dove i visitatori possono apprezzare il fascino e l’estetica delle abitazioni tradizionali coreane. Per concludere uno dei mercati popolari del posto, il mercato di Gwangjang e piazza Dongdaemun Design. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

4° giorno: martedì 28 maggio
DMZ TOUR

Dopo colazione partenza per il tour nella Zona Demilitarizzata DMZ. Si raggiunge la città di Paju e il Parco Imjingak. Arrivati al parco vedremo il Ponte della Libertà, poi ci si dirigerà verso il 3° tunnel costruito negli anni ’70 dall’esercito nordcoreano per infiltrarsi in Corea del Sud. Cammineremo lungo il tunnel e dopo essere usciti visiteremo la DMZ Exhibition Hall che spiega la versione sudcoreana della Guerra di Corea. Ci dirigeremo verso il monte Dora, dove, nell’osservatorio ci sono molti telescopi per osservare il villaggio di propaganda della Corea del Nord. Da ultimo una breve visita alla stazione di Dorasan. Pranzo in ristorante locale e ritorno a Seoul. Se il tempo lo permetterà si visiterà il Museo Nazionale della Corea. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

5° giorno: mercoledì 29 maggio
SEOUL – ANDONG

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione del Monte Sobaeksan per visitare il più antico tempio buddhista, il Tempio di Buseoksa, il “Tempio della Pietra Galleggiante”. Si prosegue in direzione Andong, tesoro della tradizione confuciana e una delle tracce ancora esistenti dell’antica Corea. Pranzo in ristorante locale. Prima di arrivare ad Andong sosta per la visita dell’Accademia confuciana Sosu Seowon. Arrivo ad Andong e sistemazione all’Andong CM Park Hotel 3*. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

6° giorno: giovedì 30 maggio
ANDONG – GYEONGJU

Prima colazione. Partenza per Hahoe, un piccolo villaggio luogo di ritiro degli intellettuali confuciani che fornisce una quantità straordinaria di informazioni sulla vita rurale coreana. Le visite proseguono con il Museo delle maschere di Andong e la scogliera di Buyongdae, che offre la migliore vista panoramica del villaggio. Pranzo in ristorante locale. Partenza per il Monte Gayasan in ambiente naturale di notevole incanto per visitare il Tempio Haeinsa, il più conosciuto della Corea. Si raggiunge la scogliera Buyongdae, alta circa 64 metri situata dove termina la catena montuosa Taebaeksan. Dalla vetta ci si presenta una vista dall’alto del villaggio di Hahoe ad Andong. Trasferimento a Gyeongju e sistemazione al Gyeongju GG Hotel 3*. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

7° giorno: venerdì 31 maggio
GYEONGJU

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita al Tempio di Bulguksa e alla Grotta di Seokguram. Pranzo in ristorante locale. Visita all’Osservatorio Astronomico di Cheomseongdae e al Parco dei Tumuli Reali con le sue tombe reali. Visita al Palazzo di Donggung e allo stagno di Woljin. Rientro in hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

8° giorno: sabato 1° giugno
GYEONGJU – ULSAN – BUSAN

Prima colazione in hotel. Partenza per Ulsan. Visita al parco Ulsan Daewangam e all’Osservatorio del ponte Ulsan. Pranzo in ristorante locale. Si prosegue per Busan. Sosta al tempio Tongdo-sa. Il primo dei templi dei “Tre Gioielli” è considerato la sede spirituale del Buddismo coreano ed è fra i templi più grandi e più antichi. Ripartenza per Busan, la seconda città più grande della Corea del Sud. Arrivo all’Avani Hotel 4* e assegnazione delle camere riservate. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

9° giorno: domenica 2 giugno
BUSAN

Prima colazione in hotel. Partenza per un’intera giornata di visita della città. La visita comprende la Torre sul Monte Yongdusan da dove si gode di una splendida vista su tutta la città. Proseguimento al vivace mercato del pesce Jagalchi che offre un’incredibile varietà di prodotti ittici. Successivamente avremo la possibilità di visitare la Nampodong shopping street e il Songdo Sky walk, il trenino-capsula che percorre tutta la baia fino ad Haeundae, la spiaggia più popolare di Busan. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

10° giorno: lunedì 3 giugno
BUSAN – JEJU

Prima colazione in hotel. Imbarco sul volo Korean Air KE 1517 per l’isola di Jeju. Arrivo e visita al Museo Haenyo (museo delle mitiche donne pescatrici subacquee). Nel pomeriggio si sale sul picco di Seongsan Ilchulbong, uno dei pochi luoghi a fregiarsi della tripla corona dell’UNESCO: è stato nominato Riserva della Biosfera, Sito del Patrimonio Naturale dell’Umanità e Geoparco Globale. Dall’alto, i visitatori potranno ammirare la vista del cratere, della costa e di gran parte dell’isola di Jeju. Sistemazione al Jeju Lotte Hotel 5*. Cena buffet e pernottamento in hotel.

11°giorno: martedì 4 giugno
JEJU

Dopo la prima colazione, incontro con la guida e partenza per un’intera giornata di escursione. Si inizia con il tempio Yakcheonsa. Si prosegue con le cascate Cheonjiyeon alta 22 metri e larga 12, l’Arte Museum, e Love Land, un parco tematico di sculture basato sulla sensualità e sull’erotismo che viene affrontato in modo artistico e spiritoso. Rientro in hotel. Cena buffet e pernottamento in hotel.

12° giorno: mercoledì 5 giugno
JEJU – SEOUL

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e trasferimento all’aeroporto dove ci si imbarca sul volo Korean Air KE 1166 che ci porta a Seoul. Visita alla Torre di Seoul sul Monte Namsan per una vista panoramica della metropoli e al distretto di Gangnam. Arrivo all’Hotel Dormi in Seoul Gangnam 3* e assegnazione delle camere riservate. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

13° giorno: giovedì 6 giugno
SEOUL – FRANCOFORTE – VENEZIA

Prima colazione in hotel. Partenza dall’hotel con bus riservato per l’aeroporto internazionale di Incheon in tempo utile per il volo LH 713 in partenza alle ore 12:20 per Francoforte. Arrivo a Francoforte alle ore 18:30. Cambio aeromobile e continuazione con il volo di linea Lufthansa LH 332 in partenza alle ore 21:00 con arrivo a Venezia alle ore 22:15 o su altri aeroporti italiani prenotati al momento dell’iscrizione.