ARCHIVIO VIAGGI REALIZZATI

Cile e Isola di Pasqua

Deserti, geyser, ghiacciai e Rapa Nui

  • Dal 1° al 16 marzo 2024

  • 16 giorni, 13 notti

  • Passaporto con scadenza dopo il 03/09/2024

  • Accompagnatore dall’Italia

  • Guida locale parlante italiano

  • Mezza pensione

  • Transfer da Padova incluso

  • Volo da Venezia incluso

Deserti, geyser, ghiacciai e Rapa Nui

Un emozionante viaggio alla scoperta di un Paese straordinario dall’enorme biodiversità: una lingua di terra di 4300 chilometri racchiusa tra l’Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande. Un percorso geografico dal Tropico del Capricorno all’Antartico per immergersi nella spettacolarità di ambienti e paesaggi che racchiudono un mondo intero. Dall’elegante e raffinata capitale, alla pittoresca città di Valparaíso, Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, con i suoi tipici ascensores che collegano le diverse parti della città e dove visiteremo l’imperdibile casa-museo di Pablo Neruda. Dalla moderna e curatissima località turistica di Viña del Mar, con le sue ampie spiagge sull’Oceano, alle verdi vallate vitivinicole di Casablanca, Curaví e Maipo, dove si producono alcuni tra i migliori vini mondiali che avremo l’opportunità di assaggiare. Dagli spazi sconfinati della Patagonia con i grandi ghiacciai Serrano e Balmaceda e gli imponenti pinnacoli delle Torres del Paine, risaliremo verso Nord per esplorare l’immenso Salar di Atacama ai bordi della Cordigliera delle Ande, vulcani ancora attivi, rari campi geotermici di geyser ed assisteremo a suggestivi tramonti nel deserto roccioso.

E poi l’Isola di Pasqua, un territorio incredibile sperduto nell’Oceano Pacifico meridionale, a 3700 km dalla costa cilena, appartenente geograficamente alla Polinesia e che conserva tutt’ora intatta la sua aura di mistero. Qui scopriremo i segreti dei Moai, le famose statue di pietra sparse sulle coste e nelle caldere vulcaniche dell’isola ed entreremo in contatto con la storia delle civiltà che le hanno costruite.

ITINERARIO SINTETICO

1° giorno: venerdì 1° marzo
PADOVA – VENEZIA – MADRID

Ritrovo dei partecipanti a Padova e trasferimento riservato all’aeroporto di Venezia Marco Polo. Disbrigo delle formalità doganali e partenza con volo Iberia IB3245 delle ore 19:45. Arrivo a Madrid alle 22:30. Proseguimento con volo IB 6833 alle 23:59. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: sabato 2 marzo
MADRID – SANTIAGO DEL CILE

Atterraggio a Santiago del Cile alle 09:20. Trasferimento all’Hotel Almasur Providencia 4* check-in immediato. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio, partenza per la visita guidata del centro storico: la Cattedrale di S.Giacomo, la Plaza de Armas, l’esterno del Palazzo del Governo detto “la Moneda” per aver ospitato la zecca reale ed il Paseo Ahumada. Proseguimento in pullman privato verso Bellavista (il quartiere bohémien), il quartiere residenziale e la Collina San Cristobal da cui si potrà godere di un’impareggiabile vista sulla città e sulla Cordigliera delle Ande. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: domenica 3 marzo
SANTIAGO – VIÑA DEL MAR – VALPARAÍSO – SANTIAGO

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman, con soste fotografiche presso le spiagge di Las Salinas e Reñaca, per giungere a Viña del Mar. Pranzo libero. Proseguimento per Valparaiso, considerata la capitale mondiale del murales, la cui architettura del centro storico è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Visita a “La Sebastiana”, la casa di Pablo Neruda. Rientro a Santiago, attraversando le valli di Curacavì e di Casablanca, quest’ultima conosciuta internazionalmente per la sua immensa produzione di vini bianchi di alta qualità. Sosta in una cantina per la degustazione dei tipici vini bianchi della zona. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: lunedì 4 marzo
SANTIAGO DEL CILE – PUNTA ARENAS – PUERTO NATALES

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo LA303 delle 07:34Arrivo Punta Arenas alle 11:01. Trasferimento a Puerto Natales (circa 3 ore) e sistemazione all’Hotel Costaustralis 4* (camere vista oceano). Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: martedì 5 marzo
PUERTO NATALES (Ghiacciai Balmaceda e Serrano)

Prima colazione in hotel. Intera giornata di escursione in barca navigando il fiordo Ultima Esperanza. Dopo circa tre ore di navigazione arrivo al ghiacciaio Balmaceda, dove si potranno vedere colonie di leoni marini e di cormorani. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento fino alla fine del fiordo, sbarco e visita del ghiacciaio Serrano, al quale si accede attraverso un sentiero in un bosco patagonico. Rientro in serata a Puerto Natales. Cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno: mercoledì 6 marzo
PUERTO NATALES (Parco Nazionale Torres del Paine)

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata al Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO nel 1978. Visita seguendo un percorso che toccherà i punti più suggestivi, come il Lago Sarmiento, la Laguna Amarga, il Salto Grande del fiume Paine, la Laguna Mariposa ed il Lago Pehoe, per ammirare lo stupefacente paesaggio dominato dai “Cuernos del Paine”, i celebri pinnacoli di granito che caratterizzano il parco. Pranzo in corso di escursione. Rientro a Puerto Natales in serata. Cena libera e pernottamento in hotel.

7° giorno: giovedì 7 marzo
PUERTO NATALES – SANTIAGO – SAN PEDRO DE ATACAMA

Trasferimento all’aeroporto di Puerto Natales e partenza con volo LA250 delle 09:33 con arrivo a Santiago alle 12:41. Proseguimento con volo LA370 delle 14:52 e arrivo a Calama alle 16:58. Trasferimento in pullman privato a San Pedro de Atacama, importante meta turistica situata al limite del Salar de Atacama, un lago salino che si estende a perdita d’occhio e che è la porta d’ingresso ad uno dei deserti rocciosi più aridi e inospitali del mondo. Sistemazione all’Hotel La Casa Don Tomás 3*. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: venerdì 8 marzo
SAN PEDRO DE ATACAMA (Reserva Nacional Los Flamencos, Salar di Atacama)

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman privato per una giornata d’escursione nella Reserva Nacional Los FlamencosIl tragitto va dai 2400 ai 4000+ mt di altitudine nell’area delle lagune altiplaniche Miscanti e Miñiques. La visita prosegue con la piccola chiesa coloniale di Socaire, il pueblo coloniale di Toconao ed il Salar de Atacama, una distesa di sale che si estende per circa trecentomila ettari, coprendo una larghezza di cento chilometri. All’interno del Salar si trova la Laguna Chaxa, habitat naturale di moltissimi uccelli tra cui tre specie di fenicotteri. Pranzo in corso di escursione. Rientro a San Pedro, cena libera e pernottamento in hotel.

9° giorno: sabato 9 marzo
SAN PEDRO DE ATACAMA (Geyser di El Tatio e Valle della Luna)

Al mattino molto presto partenza verso la suggestiva area di El Tatio (4300 mt). Visita del campo geotermico, il terzo più grande al mondo con 64 geyser attivi, per osservare le imponenti fumarole all’alba. Colazione pic-nic di fronte ai geyser. Rientro a San Pedro con sosta a Machuca. Pranzo libero. Tempo a disposizione. Nel tardo pomeriggio visita della cordigliera del sale e della valle della Luna: un territorio di rocce modellate dai venti, utilizzato dai ricercatori moderni per testare i prototipi di un futuro insediamento sulla Luna. Luogo ideale per ammirare un meraviglioso tramonto sul deserto di Atacama sorseggiando un cocktail offerto. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

10° giorno: domenica 10 marzo
SAN PEDRO – CALAMA – SANTIAGO DEL CILE (Valle del Maipo)

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Calama e partenza con volo LA379 delle 12:33 con arrivo a Santiago alle 14:37. Trasferimento in pullman alla Valle del Maipo, la regione viticola conosciuta per i suoi vini rossi dal grande equilibrio, tra cui i migliori cabernet cileni. Visita di un’azienda vitivinicola con degustazione. Al termine, trasferimento a Santiago e sistemazione all’Hotel Almasur Providencia 4*. Cena e pernottamento in hotel.

11° giorno: lunedì 11 marzo
SANTIAGO DEL CILE – ISOLA DI PASQUA

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo LA841 delle 09.35 con arrivo all’Isola di Pasqua alle 12.55. Sistemazione all’Hotel Taha Tai 3*. Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

12° giorno: martedì 12 marzo
ISOLA DI PASQUA

Prima colazione in hotel. Partenza alla scoperta del Parco Nazionale di Rapa Nui dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità: la cava di tufo del vulcano Rano Raraku, il sito archeologo di Ahu Tongariki, il sito di Ahu Te Pito Kura e la suggestiva Anakena. Pranzo pic-nic in corso di escursione. Rientro in albergo, cena libera e pernottamento.

13° giorno: mercoledì 13 marzo
ISOLA DI PASQUA

Prima colazione in hotel. Seconda giornata alla scoperta di Rapa Nui: il cratere del vulcano Rano Kau con la grande laguna di acqua dolce dal particolare ecosistema, il Centro Cerimoniale di Orongo con numerose incisioni rupestri, Ahu Vinapu, il sito archeologico di Ahu AkiviPuna Pau e infine il complesso di grotte Ana Te Pahu, situato alle pendici del vulcano inattivo Maunga Terekava. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

14° giorno: giovedì 14 marzo
ISOLA DI PASQUA – SANTIAGO DEL CILE

Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione e in tarda mattinata trasferimento in aeroporto con box lunch per il volo LA842 delle 15:00 con arrivo a Santiago alle 21.35. Trasferimento all’Hotel Almasur Providencia 4*. Pernottamento.

15° giorno: venerdì 15 marzo
SANTIAGO DEL CILE – MADRID

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo Iberia IB6830 delle 13:10. Pasti e pernottamento a bordo.

16° giorno: sabato 16 marzo
MADRID – VENEZIA – PADOVA

Atterraggio a Madrid alle 05:50 e coincidenza con il volo IB3242 delle 08:50. Arrivo a Venezia alle 11:20 e rientro a Padova con pullman riservato.